31/07/2014
L'ACQUA E I POZZI

Lamayuru: Ladakh, nell’India sub-Himalayana, 4000 metri d’altezza . Fino a poco tempo fa , l’unica acqua disponibile per tutte le esigenze dei seicento abitanti era quella del torrente, a più di un chilometro dal paese. Abbiamo realizzato una fontana , al centro del villaggio.
Con il tuo aiuto, da qui possiamo pensare realmente a sviluppare e trasformare le condizioni igienico-sanitarie di questa comunità.

Abo Church, Etiopia Nord-Occidentale, sulle rive del Lago Tana: siccità devastante pur con l’abbondanza di acque lacustri e fluviali del territorio. Le persone e gli animali fanno chilometri ogni giorno per riuscire a raggiungere le rare zone dove è disponibile acqua da bere. Nulla può essere coltivato perché la terra è desertificata, e le persone sono devastate da questa situazione quanto e più della terra che abitano.
Abbiamo costruito dei pozzi e un primo impianto di irrigazione, ma tanto ancora resta da fare.

Pucallpa, , Perù Nord-Orientale sulle rive del fiume Ucayali: acqua perenne e abbondante che scorre, talvolta inonda, ma non dà né da bere né da mangiare. Anzi, spesso dà morte, e non solo per la sua violenza, ma per la pericolosità batterica di ciò che contiene.
Abbiamo scavato i primi pozzi, ma tanti altri sono da mettere in funzione per aiutare i bambini a non morire per un sorso d’acqua e i grandi a vivere in condizioni umane .

Tre realtà, un’unica esigenza: creare condizioni che nell’immediato possano meglio garantire la sopravvivenza delle popolazioni locali e in prospettiva aiutino a creare nuove e diverse condizioni di vita e di sviluppo.
“Mandala -Le Vie della Solidarietà” ha avviato i primi interventi:essi vanno ora consolidati e ampliati.
Tu stesso puoi farvi confluire nuova linfa vitale
Con la tua offerta puoi finanziare, del tutto o in parte, la realizzazione di uno dei seguenti progetti:

UN POZZO DI VITA

Costo di ogni opera: 2500 euro
Progetto per realizzare un pozzo dotato di pompa a mano e dotare di acqua per uso quotidiano e per l’irrigazione del terreno coltivabile piccole comunità di circa 200 persone.
Acqua, dunque anche possibilità di lavorare i campi, cibo, lavoro, vita.

IN RETE

Microprogetti di canalizzazione idrica :costo di ogni opera: 5000 euro
Progetti per la creazione di piccole reti idriche in grado di fornire a una comunità di circa 100 persone acqua per uso quotidiano e per l’irrigazione di ampi appezzamenti di terreno coltivabile.

La realizzazione del singolo progetto è condizione fondamentale per sviluppare una qualità di vita migliore, oltre che l’autonomia produttiva del villaggio.





MANDALA – LE VIE DELLA SOLIDARIETA’ onlus
Via Martinetti 7 20147 Milano
e-mail: info@mandalaonlus.org
Tel. + 39 340 0852285- Fax + 39 02 48701119